il Miglior Chirurgo Plastico? Come scegliere il Chirurgo plastico a Bari

Chi è il Chirurgo Plastico?
Il medico chirurgo che si è specializzato in chirurgia plastica è definito chirurgo plastico.

L'attività di lavoro del chirurgo plastico è svolgere interventi di chirurgia plastica (che a loro volta possono essere interventi di chirurgia plastica-ricostruttiva o di chirurgia plastica-estetica).

È importante ricordare che la chirurgia estetica e la chirurgia plastica in Italia possono essere praticate da tutti i Medici Chirurghi, i quali possono essere sia specialisti in chirurgia plastica (chirurgo plastico) che specialisti in altre discipline (es. chirurgia generale, ecc..) oppure ancora senza alcuna specializzazione particolare, ma semplicemente laureati in Medicina e Chirurgia.

I medici non specializzati in chirurgia plastica, ma che svolgono questo tipo di disciplina, sono definiti in modo convenzionale chirurghi estetici. Il termine chirurgo estetico è appunto una convenzione che indica tutti i medici, siano essi specializzati in chirurgia plastica che non, che svolgono interventi di chirurgia estetica, mentre il termine chirurgo plastico è riservato esclusivamente ai medici specializzati in chirurgia plastica.

Per diventare chirurgo plastico è necessario iscriversi e frequentare una scuola di specializzazione presso un Reparto di Chirurgia Plastica in Italia, della durata di cinque anni, al termine del quale vi è un esame finale da superare. Nessuno può assicurare che uno specialista in chirurgia plastica sia più bravo ad operare rispetto ad un non specialista, è certo, però, che egli abbia frequentato per almeno cinque anni dei reparti di chirurgia plastica e abbia sostenuto gli esami per conseguire il relativo diploma di specializzazione.

In sala operatoria, davanti a qualsiasi complicazione ha, sicuramente, sulla carta, una conoscenza più approfondita per poter intervenire con competenza.