Otoplastica

Cos'è

L’otoplastica è un intervento di chirurgia estetica che ci consente di modificare la forma, le dimensioni e la sporgenza delle orecchie, in modo da riportare armonia nei tratti del viso. E’ possibile correggere anche imperfezioni dei padiglioni e dei lobi, asimmetrie congenite oppure dovute a traumi.
E’ una procedura di lieve entità e non ha alcuna ripercussione sulle capacità uditive. Sui pazienti adulti può essere eseguita da sola oppure in associazione con altri interventi di chirurgia estetica come il lifting del viso o la blefaroplastica.

Per chi è indicato

L’intervento può essere effettuato a ogni età, ma in genere si consiglia di correggere la forma delle orecchie da bambini, a partire dai 5/6 anni (quando l’orecchio ha già raggiunto la sua forma definitiva) senza aspettare che il difetto possa diventare motivo di imbarazzo e complessi.
L’intervento non è invasivo, si svolge in regime di day hospital, in anestesia locale con sedazione, così che il paziente sia perfettamente tranquillo e rilassato e non avverta nessun fastidio.
La fase post intervento è indolore e dopo 8/10 giorni anche i piccoli punti di sutura vengono rimossi, ma è bene prevedere specialmente per i bambini qualche giorno di astinenza dalle attività che potrebbero comportare il rischio di traumi, in quanto è necessario un mese circa perché le orecchie si stabilizzino del tutto nella nuova posizione.
Il chirurgo naturalmente fornisce nel corso della visita preliminare tutte le informazioni necessarie per prepararsi all’intervento e gestire la fase post operatoria nel migliore dei modi, facendo sì che i risultati siano ottimi e definitivi.

Come si svolge l'intervento

L’intervento chirurgico dura circa 2 ore, dopo l’anestesia il chirurgo effettua il riposizionamento e il rimodellamento delle orecchie, correggendo tutti i dettagli per arrivare al risultato estetico precedentemente stabilito con il paziente.
Terminato l’intervento, il chirurgo applica uno speciale bendaggio elastico, al fine di controllare il gonfiore e proteggere la zona dagli urti.
Il risultato ottenuto con l’otoplastica è immediatamente visibile ed è permanente.

Decorso post operatorio

Una volta terminato l’intervento, il chirurgo applica piccoli punti di sutura che rimuoverà dopo 8/10 giorni; dopo la guarigione le cicatrici risulteranno del tutto invisibili, perché nascoste nella piega naturale dell’orecchio, dietro al padiglione auricolare.
E’ necessario attenersi scrupolosamente alle indicazioni del medico, proteggere la zona appena operata con specifiche norme igieniche e mantenere il bendaggio elastico nei primi due giorni. Successivamente è sufficiente indossare un’apposita fascia durante il sonno, in modo che le orecchie si stabilizzino nella posizione corretta.
Le complicanze dell’otoplastica sono rare e di solito rapidamente risolvibili. Si tratta perlopiù di fenomeni generici come ecchimosi, infezioni, ematoma, oppure legati a predisposizione individuale, come cicatrici cheloidee o formazione di tessuto ipertrofico.
Per minimizzare i rischi è importante affidarsi a professionisti esperti e attenersi alle istruzioni pre e post operatorie.

Costi indicativi

2.500 / 3.000 euro *

Anestesia

Locale o generale

Durata

100 / 120 minuti

Ricovero

non

Tempi di recupero

7 giorni

Risultati definitivi

immediati

Note:

I dati generici riportati non possono sostituire un consulto personalizzato, che è l’unico modo per ottenere tutti i chiarimenti di cui hai bisogno sull’intervento più indicato per te, in base alle tue esigenze e aspettative, ed il relativo costo.

Prenota la prima visita

Puoi compilare il form online o chiamare il 345 0000 000