PRP Viso

Cos'è

La tecnica PRP per il viso è molto semplice e praticamente indolore: si effettua un prelievo di circa 20 ml. di sangue intero e lo si fa centrifugare per separare i globuli rossi e bianchi dalla parte liquida (plasma) dove si trovano le piastrine. La centrifugazione serve a separare le componenti del sangue. Il sangue non subisce modifiche o alterazioni.
Si preleva questa componente liquida e si aggiunge una particolare soluzione di Calcio Gluconato che determina la rottura delle piastrine.
Il siero ottenuto viene quindi subito reiniettato nel derma dello stesso paziente da cui è stato prelevato.

In questo modo si realizza la liberazione dei granuli in esse contenuti, quindi si procede all’iniezione intradermica mediante un piccolissimo ago di soli 4 mm. con tanti piccoli pomfi nella zona che si vuole trattare.

I fattori di crescita liberati dalle piastrine sono in grado di stimolare ed accelerare i processi di guarigione e rigenerazione dei tessuti.

La rigenerazione dermica tramite Fattori di Crescita piastrinici (PRP) equivale a una vera e propria “cura ristrutturante” per la cute.

La tecnica PRP è applicabile anche al cuoio capelluto.

Per chi è indicato

Il PRP per il viso è una tecnica non invasiva adatta a donne di tutte le età che desiderano rigenerare la cute e l'aspetto del viso.

Come si svolge l'intervento

La seduta di PRP viso viene effettuata in ambulatorio, senza anestesia, tramite delle microiniezione con un ago sottilissimo.Il trattamento ha una durata di circa 60 minuti compreso il tempo di prelievo e non lascia nessun esito se non alcune piccole ecchimosi che si risolvono in alcune ore.

Grazie a questo processo è possibile ottenere una pelle più tonica, elastica, turgida, fresca e giovane.

Dopo un paio di settimane si iniziano a vedere gli effetti legati alla stimolazione da parte dei fattori di crescita della rigenerazione tissutale: la pelle diventa a poco a poco più luminosa, compatta, elastica, e si attenuano anche alcune rughette.

Il trattamento viene ripetuto dopo un mese, poi si entra nel mantenimento con 1 seduta 3 volte all’anno.

I fattori di crescita contenuti nelle piastrine sono capaci di stimolare diversi meccanismi cellulari tra cui la proliferazione e la migrazione dei fibroblasti (le unità funzionali del derma!) e la sintesi del collagene, richiamando o riattivando le cellule staminali presenti nella zona che stiamo trattando, migliorando lo stato della pelle.

Con la tecnica del PRP tutto quello che è necessario alla nostra rigenerazione è autologo quindi è già dentro di noi e lo facciamo lavorare per noi.

Decorso post operatorio

Trattandosi di materiale prelevato dall’organismo stesso, il rischio di reazioni allergiche è nullo e il rischio di infezioni crociate derivate dall’uso di materiali di origine animale è impossibile perché, ripetiamo, il prodotto è autologo.

Come per qualsiasi altro trattamento iniettivo, possono formarsi piccoli ematomi associati a un lieve gonfiore, che scompaiono nel giro di poche ore, dovuto ai piccoli traumi determinati dalle punture.

Costi indicativi

200 / 300 euro *

Anestesia

Non necessaria

Durata

30 minuti

Ricovero

Non necessario

Tempi di recupero

Immediato

Risultati definitivi

7 giorni

Note:

I dati generici riportati non possono sostituire un consulto personalizzato, che è l’unico modo per ottenere tutti i chiarimenti di cui hai bisogno sull’intervento più indicato per te, in base alle tue esigenze e aspettative, ed il relativo costo.

Prenota la prima visita

Puoi compilare il form online o chiamare il 345 0000 000