Mastopessi

Cos'è

La mastopessi è un intervento di chirurgia estetica finalizzato a risollevare il seno e ripristinarne le forme, nei casi in cui ha perso il suo naturale turgore e si presenta cadente, con una piega sottomammaria profonda, dopo gravidanze, allattamenti o dimagrimenti.

Questo intervento ci permette di eliminare l’eccesso di cute e risollevare il complesso areola capezzolo, riportandolo in una posizione più naturale. In alcuni casi per ottenere un risultato estetico migliore si possono inserire protesi mammarie, o al contrario ridurre il volue delle mammelle; l’intervento inoltre può essere abbinato ad altre procedure di rimodellamento del corpo, ad esempio l’addominoplastica e la liposuzione.

Il grado di ptosi del seno dipende principalmente da fattori individuali, soprattutto dal volume, dato dalla componente adiposa e ghiandolare, e tende ad accentuarsi con l’età e con i cambiamenti ormonali legati alla menopausa.

Per chi è indicato

La mastopessi è un intervento riservato a donne adulte di ogni età, che a seguito del fisiologico processo di invecchiamento, ma anche a causa di gravidanze, allattamenti o dimagrimenti, presentano un seno rilassato e privo di tonicità.

Per ritrovare forme più armoniose e piacevoli, eliminando il problema della ptosi mammaria, qualche volta può essere necessario inserire protesi mammarie in silicone, oppure ridurre il volume della componente adiposa e della ghiandola, nei casi in cui sia eccessivo.

L’intervento solitamente si svolge in anestesia locale con sedazione, in regime di day-hospital, non è doloroso ed ha tempi di recupero piuttosto rapidi. I risultati sono ottimi e definitivi, anche se naturalmente i tessuti continuano ad essere sottoposti al naturale processo di invecchiamento.

Come si svolge l'intervento

Il cosiddetto “lifting del seno” ha una durata variabile, da una a tre ore, si svolge di solito in anestesia locale con sedazione, tranne alcuni casi di maggiore entità, che richiedono l’anestesia generale.

Possiamo effettuare incisioni con pattern diversi, in funzione dell’entità dell’intervento che è necessario effettuare; quando è possibile ci si limita al bordo dell’areola, in modo che le cicatrici, una volta guarite, siano dissimulate dalla differenza cromatica.

Decorso post operatorio

Dopo l’intervento di mastopessi raccomando alle mie pazienti 48 ore di riposo assoluto, importanti per favorire un recupero più rapido e privo di complicazioni. E’ normale in questa prima fase avvertire un senso di fastidio e gonfiore, l’area operata può presentare ecchimosi. Nell’arco di una settimana circa i tessuti si normalizzano, ed è possibile riprendere con gradualità la normale routine quotidiana, aspettando però almeno tre/quattro settimane per le attività più faticose e lo sport.

Gli ottimi risultati che possiamo ottenere con la mastopessi si mantengono a lungo, adottando un sano stile di vita, anche se ovviamente il fisiologico processo di invecchiamento prosegue.

Le complicanze che potrebbero verificarsi dopo la mastopessi sono generiche, comuni ad ogni intervento di chirurgia estetica: possibile ematoma, sanguinamento, infezione, cattiva cicatrizzazione, alterazioni della sensibilità cutanea. Questi fenomeni quasi sempre sono temporanei e destinati a risolversi spontaneamente. E’ importante comunque seguire attentamente le prescrizioni del medico prima e dopo l’intervento, per ridurre al minimo la probabilità che possano insorgere.

Costi indicativi

6.500 / 7.500 euro

Anestesia

Locale

Durata

90 / 180 minuti

Ricovero

Non necessario

Tempi di recupero

48 ore

Risultati definitivi

40 giorni

Note:

I dati generici riportati non possono sostituire un consulto personalizzato, che è l’unico modo per ottenere tutti i chiarimenti di cui hai bisogno sull’intervento più indicato per te, in base alle tue esigenze e aspettative, ed il relativo costo.

Guarda i Risultati / Prima e Dopo

Interventi di Mastopessi realizzati dal Dottor Barattolo

Prenota la prima visita

Puoi compilare il form online o chiamare il 345 0000 000