Blefaroplastica

Cos'è

La blefaroplastica è un intervento di chirurgia estetica con il quale si corregge l’aspetto delle palpebre, per ringiovanire l’aspetto generale del volto rendendo lo sguardo più aperto e l’espressione più rilassata. Per ottenere questo risultato è necessario eliminare le cosiddette borse, le occhiaie e l’eccesso di cute e grasso che, col trascorrere del tempo, hanno appesantito la zona perioculare. Se necessario, durante l’intervento si può anche modificare e risollevare l’angolo degli occhi (cantoplastica), per ricreare l’effetto piacevole e accattivante che si è perso con l’età. Allo stesso modo, se il sopracciglio appare orientato verso il basso, e rende l’espressione “cupa”, è possibile riposizionare anche quest’ultimo dandogli un’inclinazione e una forma più adeguata. Il risultato estetico della blefaroplastica solitamente è ottimo e del tutto naturale, eventuali fastidi e problemi funzionali dovuti alla cute in eccesso (che restringe il campo visivo affaticando la vista) sono del tutto eliminati, e gli occhi tornano ad avere un aspetto fresco e giovane.

Per chi è indicato

La blefaroplastica è un intervento poco invasivo e ben tollerato, con tempi di recupero brevi, per cui si può dire che non esistano limiti di età per affrontarlo: a patto che ci si trovi in buono stato di salute e non vi siano particolari ostacoli, può essere svolto con successo anche da persone giovani o di settant’anni e oltre.

Come si svolge l'intervento

Prima di questo intervento non è necessaria una preparazione specifica; è sufficiente seguire le raccomandazioni ricevute durante la visita pre/operatoria, sospendendo eventuali farmaci che possono intervenire sulla coagulazione e evitando il fumo e gli alcolici.
La blefaroplastica si svolge regime di day hospital, in anestesia locale con sedazione: il paziente è sveglio, ma completamente rilassato, non avverte ansia o disagio e non prova dolore in nessuna fase. Questo tipo di anestesia è molto ben tollerato e non provoca alcun effetto indesiderato al termine.
L’intervento consiste nel rimodellamento dei tessuti dell’area palpebrale superiore o inferiore, oppure di entrambe, con eventuale rimozione dell’eccesso di cute e grasso. Si incide nella piega naturale delle palpebre, in modo che dopo la guarigione le cicatrici siano pressoché invisibili; per la palpebra inferiore si può utilizzare la tecnica transcongiuntivale, che non prevede incisioni esterne.

E’ importante avere aspettative concrete riguardo all’intervento, così come stabilire un buon dialogo con il chirurgo. In chirurgia estetica i migliori risultati si ottengono quando il rapporto fra medico e paziente è improntato sulla fiducia, dal momento che ogni caso è un caso a sé, diverso da tutti gli altri, e gli obiettivi non possono essere standardizzati. La preparazione e l’esperienza sono strumenti nelle mani del chirurgo per realizzare i desideri del suo paziente nella forma migliore.

Decorso post operatorio

Al termine dell’intervento, il chirurgo applica piccoli punti di sutura e speciali punti adesivi, che vengono rimossi entro pochi giorni. Per qualche ora viene applicato un bendaggio freddo, che ha lo scopo di limitare la reazione dei tessuti.
Nei primi giorni di convalescenza consiglio ai miei pazienti di osservare semplici accortezze, che si rivelano molto utili per accorciare i tempi della guarigione e evitare complicanze: usare colliri specifici per l’igiene degli occhi, dormire con la testa sollevata da almeno un paio di cuscini, evitare l’esposizione al calore e alla luce solare diretta e non sforzare gli occhi, anche se si ha la sensazione di stare bene.
Dopo una settimana, in genere, non ci sono già più ecchimosi visibili, le ferite sono cicatrizzate e l’edema è circoscritto.
Si possono riprendere le normali attività, evitando di fare sforzi eccessivi e esporsi al pericolo di traumi nella zona operata; i vantaggi ottenuti sul piano estetico sono visibili già a due settimane dall’intervento, ma è necessario attendere la guarigione completa dei tessuti, che richiede sei mesi circa, per poter apprezzare il risultato definitivo nella sua pienezza.

Costi indicativi

2.700 / 3.800 euro *

Anestesia

Locale

Durata

30 / 60 minuti

Ricovero

non necessario

Tempi di recupero

24 ore

Risultati definitivi

90 giorni

Note:

* I Costi sono comprensivi di prima visita e intervento, personale infermieristico e anestesiologico in sala operatoria, clinica, visite di controllo e medicazioni post operatorie.

Prenota la prima visita

Puoi compilare il form online o chiamare il 345 0000 000